SABATO 10

  • Motogiro MILLE-CURVE (a numero chiuso, previa iscrizione)

ITINERARIO: Pragelato – Sestriere – Cesana Torinese – Briancon – Les Deux Alpes – Briancon – Sestriere – Pragelato (200 km)

Breafing pre-partenza h.10.30
Partenza tassativa h.11.00
Pranzo al sacco
Ritorno al villaggio h.17.00

Per partecipare a questo motogiro è OBBLIGATORIO iscriversi al seguente Linkhttp://www.motoclub-tingavert.it/t882685s.html

 


  • Motogiro PANORAMICO (partecipazione libera)

ITINERARIO: Pragelato – Sestriere – Cesana Torinese – Monginevro – Briancon – Mont Dauphin – Briancon – Monginevro – Sestriere – Pragelato (150 km)
(adatto ad ogni livello di esperienza in moto)

Partenza tassativa h.13.30
Ritorno al villaggio h.17.00

 



DOMENICA 11 

  • Motogiro UNICO con sosta Degustazione (partecipazione libera)

ITINERARIO: Pragelato – Sestriere – Claviere (sosta) – Sestriere – Pragelato (60 km)

La sosta a Claviere prevede una degustazione facoltativa di vini e prodotti tipici locali
Chi vorrà approfittarne dovrà pagare in loco 6 euro/cad

Partenza tassativa h.10.30
Ritorno al villaggio h.12.00

 

 

!!!  LEGGERE CON ATTENZIONE  !!!

Tutti i gruppi saranno gestiti da staffette che si occuperanno di mantenere il gruppo compatto per tutta la durata della gita. Non saranno tollerati gesti scorretti ed irrispettosi nei confronti degli altri partecipanti. Chi verrà sorpreso tenere un comportamento pericoloso per l’incolumità altrui, verrà IMMEDIATAMENTE allontanato.

Siccome i giri sono programmati in Francia bisogna rispettare queste regole TASSATIVE:
– OBBLIGATORIO avere con se sotto sella un Gilet Catarifrangente  e Kit ProntoSoccorso
– I minorenni che vorranno parteciparvi sono OBBLIGATI a presentarsi con carta d’identità valida ed autorizzazione scritta di entrambi i genitori.
Chi ne sarà sprovvisto non potrà partecipare

Accettando di partecipare ai percorsi proposti, sia quali percorsi di arrivo al motoraduno che ai motogiri organizzati durante il raduno, gli utenti dovranno rispettare le seguenti norme comportamentali:
Attenersi alle indicazioni date dal moto-leader, dalle staffette, dalle moto-scope: le riconoscete dalla casacca gialla che indosseranno sopra la giacca tecnica
Ai bivi “importanti” troverete sempre una staffetta ferma che vi indicherà la direzione da seguire.
Mantenete inalterata la compattezza del gruppo, comunque con distanza di sicurezza dalla moto che vi precede, possibilmente sfalsati (tipo “griglia” Formula 1), ovvero se la moto che vi precede sta sulla destra della carreggiata, voi state verso il centro.
Non chiacchierate tra una moto e l’altra affiancati.
Non commettete infrazioni al codice della strada ad incroci, rotonde, ecc… dove ci si deve fermare; l’andatura sarà tale da consentire di recuperare.
Se ad un bivio non trovate nessuno e vi siete staccati dal gruppo, proseguite sulla strada principale, magari portate con voi carta stradale della zona e stampatevi la cartina che c’è nel post di apertura, così se per caso vi staccate sapete dove andare.
Agevolate i sorpassi delle staffette che vi chiederanno strada per recuperare la loro posizione.
Se dovete sorpassare un altro utente segnalate la vostra intenzione in maniera da capirvi e fatelo SOLO lungo i rettilinei: nessuno si offenderà se verrà sorpassato correttamente